Ciò che dovresti leggere

lunedì 13 luglio 2015

I nuovi talenti - Rossana Lozzio

Questa sera siamo in compagnia di Rossana Lozzio, nata a Verbania ed autrice di ben nove romanzi, oltre ad aver contribuito a tre antologie di racconti. Gestisce la rubrica “Parliamo d’Amore” per il Blog “Il Libro”, collabora con il Blog di “Fare Musica e Dintorni”, cura la FanPage Facebook di Teo Teocoli ed è Presidente dell’Associazione Culturale L’albero delle fate.

Ma adesso diamole la parola e scopriamo di più su di lei e sulla sua ultima pubblicazione, "Interno 16". 
Ciao Rossana! Innanzitutto, parlami un po’ di te: chi sei, cosa fai nella vita, da quanto tempo sei appassionata alla scrittura?

"Grazie per l'ospitalità!
Credo di essere una donna piuttosto complessa, sono molto selettiva e per questo, preferisco la solitudine all'accompagnarsi a chiunque ci sia, poco importa di chi si tratti.
Mi sono appassionata alla scrittura da bambina, quando già riempivo quaderni di pensieri e di racconti e osservavo, in religioso silenzio, mio padre che componeva testi di canzoni o che batteva a macchina i suoi articoli, come giornalista pubblicista. Credo di dovere al suo dna, molta della passione che mi sostiene da sempre e gliene sono infinitamente grata."

Quanto consideri importante l’uso dei social network per farsi pubblicità?

"Moltissimo, infatti, sono presente ovunque ce ne sia uno! E' una passione anche quella per internet e credo mi abbi aiutata molto, nella decisione di cominciare a pubblicare, per esempio. Ma è una storia lunga e l'ho già raccontata..."

Cosa pensi dell’editoria digitale e del suo rapporto con quella cartacea?

"Penso che debbano esistere entrambe ma guai, se scomparissero i libri cartacei! Vuoi mettere, sfogliarne le pagine, sentirne l'odore, sistemarli sugli scaffali..."



Parliamo del tuo romanzo, Interno 16. Da cosa hai tratto ispirazione per quest’opera?

"Interno 16 è un romanzo d'amore, come tutte le mie opere ed è stato ispirato dal cantautore lucano Pino Mango. Gliel'ho dedicato l'anno scorso, in segno di gratitudine, dato che ho scritto, per anni, con la sua voce e la sua musica in sottofondo. E' stato fonte di enorme ispirazione, per me e lo sarà per sempre!"

Se dovessi raccontarcelo in tre parole, come lo definiresti?

"Tre parole? Amore-Passione-Musica"

Cosa vuoi trasmettere al lettore con quest’opera?

"L'intento era di rendere omaggio a Pino Mango, come ho anticipato prima e quindi, di far conoscere a chi non lo avesse mai ascoltato o solamente in parte, la magia e l'incanto del suo repertorio musicale. Nel romanzo, sono citati estratti dei testi di circa una trentina delle sue canzoni."

Quanto c’è di te in questo romanzo?
"Moltissimo."

Se vuoi, raccontaci qualche curiosità riguardo il tuo romanzo o il tuo percorso da autrice.

"Una curiosità circa il mio percorso di autrice è proprio il modo in cui ho cominciato a pubblicare... spinta e sostenuta da un gruppo di persone facenti parte di un forum su internet e che non mollarono fino a quando, recalcitrante come sono sempre stata per la cronica timidezza che mi contraddistingue, non sono andata fino in fondo e ho pubblicato il mio primo romanzo, "Fino alla fine". Era il 2005, esattamente dieci anni fa. Se non fosse andata così, probabilmente, i miei romanzi sarebbero rimasti chiusi nel grande cassetto degli inediti!"

Quando e come hai deciso di tentare la strada della pubblicazione? Hai fatto molti tentativi prima di riuscire?

Ve l'ho appena raccontato, riassumendolo... ma i tentativi sono sempre molteplici. Il mondo dell'editoria è complicato e non è detto che, chi pubblica una volta, debba continuare a farlo per sempre."

Hai altri libri pubblicati oppure “nel cassetto”?
"Quelli nel cassetto, non li conto più... "Interno 16", è il mio nono romanzo pubblicato."
Come descriveresti il rapporto con il tuo (o i tuoi) editore/i?

" "Complessi", può rendere l'idea?"

Se dovessi dare un consiglio a uno scrittore esordiente che tenta la strada della pubblicazione, cosa gli diresti?

"Dico spesso che, per tentare la strada della pubblicazione, bisogna crederci fortemente e soprattutto, avere pazienza, tenacia e ancora, pazienza, tenacia..."

Se vuoi aggiungere qualcosa...

"Sì, mi piacerebbe raccontare a chi ci sta leggendo che da poco sono diventata Presidente di un'Associazione Culturale, ispirata, a me e alle mie socie, da Pino Mango e che abbiamo chiamato come il suo album "L'albero delle fate". Con essa, abbiamo lanciato un Concorso Artistico, suddiviso in due sezioni: Racconto breve e Arti Visive-Fotografia. Invito tutti gli scrittori e i fotografi a parteciparvi... per informazioni e Regolamento, ci trovate su Facebook:https://www.facebook.com/concorsoalberodellefate.it e potete scriverci a : concorso@lalberodellefate.it
Vorrei, infine, ringraziare "Destinazione Libri", che collabora con noi a questo Concorso e mandare un "lungo bacio, lungo abbraccio" a tutte le anime manghiane che, come me, amano Pino e ne condividono principi, arte e musica!"


Per conoscere meglio Rossana, date un'occhiata al suo sito personale, alla sua pagina Facebook e al sito della sua associazione culturale, L'Albero delle Fate.

Nessun commento:

Posta un commento