Ciò che dovresti leggere

domenica 19 luglio 2015

Ciò che dovresti leggere - Ali in gabbia, Samantha Macchia

Vi segnalo Ali in Gabbia, dell'autrice Samantha Macchia, edito per Lettere Animate.
Qui potete acquistarlo o leggerne un estratto.

Alcuni dati tecnici:

Titolo : Ali in gabbia
Autore: Macchia Samantha
Genere: Rosa/Giallo
Pagine: 120 (calcolate da Amazon ...)
Prezzo: € 1,99
Formato (cartaceo o E-book): E-book (Prossimamente POD)
Dove acquistarlo : Maggiori store di vendita e-book on line (Amazon, Mondadore, Feltrinelli, Ibs, etc..)

Sinossi:

Anna, dolce e appassionata trentenne che non crede nell'amore fiabesco e sconvolgente, è sposata con Edoardo, cinquantenne stimato chirurgo, potente e dispotico. La loro vita matrimoniale corre sui binari prestabiliti da Edoardo, senza che Anna trovi il coraggio di guardarsi dentro e ribellarsi all'opprimente volontà del marito, permettendogli di annullarla completamente come donna.
L'incontro casuale con Giacomo, affascinante proprietario di un bar, le svelerà finalmente il vero voltodell'amore e le darà la forza di affrontare la realtà e di ritrovare se stessa.
Anna dovrà essere pronta ad ammettere segreti inconfessabili come gli episodi di violenza del marito che mano a mano si fanno sempre più frequenti.
Il crescente sentimento per Giacomo sarà quello che le darà la forza per lottare e superare prove durissime e macchinazioni impensabili che la porteranno a chiedersi chi è davvero l’uomo con cui ha trascorso gli ultimi quattro anni e che non è disposto a lasciarla andare tanto facilmente.

L'autrice ci parla un po' di sé:

mi chiamo Macchia Samantha, ho 40 anni e vivo a Pisa. Sono sposata con mio marito Massimo da 17 anni e abbiamo due bimbi di 14 e 7 anni. Lavoro come impiegata amministrativa in un'azienda della mia città da dodici anni, ma le mie passioni sono la cucina, in particolar modo la pasticceria, e la scrittura, che costituisce il mio piccolo sogno nel cassetto.
Sono una lettrice onnivora e accanita fin dalla tenera età e proprio da piccola, mi piaceva scrivere poesie o racconti che però si sono persi negli anni. Avevo poi abbandonato la scrittura perché troppo “presa” dalla vita di tutti i giorni che assorbiva, come per tutti noi, tutte le mie energie.
Da un paio d'anni ho cominciato quasi per caso a lavorare al mio primo romanzo breve, "Ali in gabbia", romanzo di narrativa sentimentale, che tocca però le corde dell'universo femminile, sfiorando il tema difficile quanto ignobile della violenza sulle donne. Scritto con linguaggio semplice ma appassionante; si legge in breve tempo perché coinvolge il lettore che vuole sapere "come andrà a finire", non mancano i colpi di scena ed un finale che lascia presagire la possibilità di un seguito.

Link utili:

2 commenti: