Ciò che dovresti leggere

Ciao, lettori!

Il mio nome è Giovanna, ho vent'anni e studio Biotecnologie per la Salute alla Federico II di Napoli. Benvenuti nel mio salotto, mettetevi comodi!
Sfogliate le pagine di questo blog, lasciatevi rapire e sostenete il talento emergente: c'è un intero mondo che vi aspetta.

domenica 28 giugno 2015

Ciò che dovresti leggere: La Grazia dell'acqua, Rossella Padovano

Vi segnalo "La Grazia dell'acqua", romanzo di Rossella Padovano.
Qui potete acquistare l'ebook.

Ecco la sinossi:


"Solo la profonda grazia dell'acqua potrà unire gli opposti.
In un mondo medioevale risorto dalle ceneri di quello attuale, due popoli diversi, sono stati divisi dalla guerra. Sottoposti a duri allenamenti sin da bambini, i Rosensin, atei, vegetariani, fumatori d’erba, sono riusciti a trasformare i limiti del loro fisico esile in punti di forza, diventando, uomini e donne, abili guerrieri. Tuttavia rimane un loro punto debole, l’acqua. Malgrado agilissimi essi non sanno nuotare.
Conservatori e onnivori, gli Ardesiani pregano i loro dei con ardore, trascorrono un’infanzia serena e mandano solo gli uomini in guerra. Certi della loro superiorità essi tollerano sempre più a fatica la tregua con Rosemund e frequenti sono le dispute armate tra i giovani di entrambi i popoli.
La principessa di Rosemund e il figlio del Re di Ardesia, pur arrivando a desiderare l’uno la morte dell’altra, una notte si incontrano senza riconoscersi. Tra i due giovani inizia una drammatica relazione che li spinge a sfidare la preclusione per la quale i matrimoni tra le due razze non sono ammessi."

2 commenti:

  1. Una piacevole lettura che piano piano conduce alla scoperta di un mondo fantastico, per farci scoprire che personaggi e storie immaginarie ci aiutano anche a leggere il mondo reale.
    Un'opera prima che mi ha fatto riavvicinare a un genere dal quale mo ero allontanato per la scarsa originalità di storie pubblicate con troppa leggerezza.

    RispondiElimina
  2. Un fantasy classico o una favola per lettori adulti, ancora non saprei dirlo. L'ho trovata una storia avvincente e i personaggi sono davvero ben delineati infatti alcuni tra loro mi sono entrati sotto pelle come nei racconti che più mi catturano. Sarei curioso di leggere altro ma credo sia un'opera prima. Comunque confermo che per trovare cose interessanti bisogna cercare tra le case indipendenti spesso, mentre nei supermercati dei libri ė più complicato trovare autori nuovi interessanti.

    RispondiElimina